Siamo un'azienda non convenzionale

“Mancanza di responsabilità!” Ecco il tema che sovente sentiamo tirare fuori dai nostri Clienti e prospect, quando parlano delle aziende fornitrici con le quali hanno a che fare. Sempre più spesso, capita che queste aziende propongano prodotti a catalogo, senza soffermarsi come dovrebbero ad ascoltare le vere esigenze del Cliente. In questo modo il cliente è “forzato” ad acquistare un prodotto che non risponde neanche al 100% alle proprie esigenze e sicuramente dovrà coinvolgere un’azienda di consulenza che gli faccia, su base progettuale, delle personalizzazioni del software o degli sviluppi ad hoc sulla parte mancante per avere quello di cui ha bisogno. Risolta però questa prima parte, iniziano i veri problemi!. Una volta in produzione appena si presentano i primi problemi, magari anche gravi come un production down, il Cliente chiama il Software producer che a sua volta scarica la responsabilità sull’azienda di consulenza la quale prova a rigirare il tutto di nuovo sulla Software producer. Riassumendo quindi, il Cliente si trova a dover pagare per un software di cui userà soltanto una percentuale, a pagare un progetto di consulenza e personalizzazione che permetta al prodotto sw di rispondere alle esigenze del Cliente e infine avrà costi ancora maggiori quando si verificheranno dei problemi in produzione, in quanto il rimpallo delle responsabilità tra il sw producer e la società di consulenza farà perdere tempo e denaro (si immagini una banca o un impianto manifatturiero in production). Ecco, in questo noi ci sentiamo profondamente “non convenzionali”. Il nostro approccio a soluzione e il nostro essere al tempo stesso Sw producer e System Integrator ci porta ad avere un comportamento profondamente diverso dagli altri. Innanzitutto , prima di proporre, ascoltiamo. Cerchiamo di capire i problemi e le esigenze del Cliente, dopodichè, grazie al fatto che tutte le nostre tecnologie sono aperte e sviluppate a componenti , una volta che ci siamo immaginati l’architettura vincente per il Cliente cerchiamo di capire quali tecnologie già possiede che si possano riutilizzare (essendo system integrator, integrare l’esistente con il nuovo per noi fa parte del nostro DNA). Passato anche questo step, siamo in grado di proporre una soluzione (standard) che risponde al 100% alle esigenze del Cliente (standard, perché grazie alle nostre competenze abbiamo la capacità di generalizzare i requisiti del Cliente , riconducendoli al 90% a casi d’uso di mercato) . Ed ecco qui il secondo grosso vantaggio; il Cliente oltre ad aver comprato ciò di cui effettivamente ha bisogno e che verrà usato (quindi già con un ROI molto interessante) troverà in Primeur un vero partner unico responsabile della soluzione, riducendo di nuovo di molto i costi (anche in termini di tempo e reazione) legati ai problemi che si potrebbero avere in produzione.

Gestiamo l’eterogeneità da oltre 30 anni

 

Stefano Musso, CEO Primeur Group